Chi sono le nostre allieve? GAIA

GAIA SITO

Chi sono le nostre allieve? GAIA

GAIA
16 anni
Liceale
La studentessa di gomma

Una ragazza giovane, timida ma che ama sfidare le sue paure e spingersi oltre i suoi limiti…
Conosciamo la nostra allieva Gaia in 9 domande!

Da quanto tempo pratichi l’Acrobatica Aerea?
Praticamente da un anno.

Come hai scoperto questa disciplina?
Dopo aver deciso di smettere di fare ginnastica artistica, ero alla ricerca di un nuovo sport, ma non trovavo nulla che mi convincesse. Ho chiesto consiglio a mio fratello che mi ha raccontato di una sua amica che faceva Acrobatica Aerea. Mi sono subito incuriosita e dato che non avevo mai sentito parlare di questo sport mi sono informata e ho deciso di provare.

Cosa pensano i tuoi genitori del fatto che pratichi questa disciplina?
Sono contenti perché per loro è importante che faccia sport e sanno che è una cosa che mi piace. A volte, dato che capita che torni a casa con qualche livido o bruciatura, mi chiedono scherzosamente dove trovi la voglia di continuare.

Cosa ti piace dell’Acrobatica Aerea?
Mi piace perché mi dà l’idea di poter volare, mi fa sentire libera ed elegante e quando imparo nuove figure o cadute sono felicissima.

Sei cambiata rispetto a com’eri prima di praticare questa disciplina? Se si come.
Sono molto timida e ho poca autostima perciò quando sono su un attrezzo e so che per fare le cose posso fare affidamento praticamente solo sulle mie capacità, questo mi sprona a superare le mie insicurezze. Oppure quando monto qualche caduta che mi fa paura o che penso di non essere in grado di fare, una volta che mi viene, mi sento molto soddisfatta e un pò più sicura di me. Piano piano l’Acrobatica Aerea mi sta aiutando a credere un po di più in me stessa.

Cosa ricordi della tua prima lezione?
Della mia prima lezione ricordo che ero un po’ in ansia perché non sapevo bene cosa aspettarmi e ricordo anche l’iniziale frustrazione per non riuscire a salire sui tessuti e la soddisfazione e la felicità che ho provato quando invece ci sono riuscita. È stata una sensazione bellissima arrivare in cima per la prima volta.

Cos’è il Flight Club per te?
Il Flight Club è uno dei miei posti preferiti perché quando magari la giornata non è andata proprio bene, entro in palestra e riesco a distrarmi dai pensieri e dalle preoccupazioni.

Un momento legato al Flight che ricordi con emozione?
Il saggio è un momento che ricordo con particolare emozione. È stata una giornata bellissima!

La difficoltà più grande che hai dovuto affrontare in questa disciplina?
Imparare ad essere un pò meno timorosa e a buttarmi un pò di più.

© 2014 FlightClubMilano