Chi sono le nostre allieve? NINA

Ninasito

Chi sono le nostre allieve? NINA

NINA
40 anni
Payroll specialist
Il vulcano di energia

Nina non ha bisogno di presentazioni. Se siete venuti al Flight Club almeno una volta allora saprete di sicuro chi è. Impossibile non notarla e non farsi travolgere dalla sua simpatia e dal suo carico di energia! Se volete conoscerla meglio leggete la sua intervista! Eccolaaaaa!!! (come direbbe lei).

Come ti senti quando balli con quei tacchi vertiginosi?
Quando pratico Pole Dance mi sento libera, leggera e felice. I tacchi sono il completamento della mia persona.

Cosa ti piace della Sexy Pole?
La Sexy Pole mi permette di unire tre cose che amo tantissimo: la Pole Dance, il ballo e le scarpe col tacco.

Sei cambiata rispetto a com’eri prima di praticare questa disciplina? Se si come.
Sicuramente a livello fisico son cambiata tanto. Ho sviluppato muscoli che prima non sapevo nemmeno di avere, flessibilità che alla mia tenera età credevo fosse completamente sparita. Non posso dire che ho acquistato più sicurezza in me perché già ne avevo tanta ma posso dire che molte mie compagne un tempo introverse hanno preso un piglio sicuramente più deciso.

Cosa ricordi della tua prima lezione?
Della mia prima lezione ricordo che era un lunedì, lunedì 11 gennaio, ricordo l’emozione, stavo per iniziare quello che era il mio sogno; ricordo Anna che con modi gentili e tanta professionalità è riuscita a farmi fare cose che, per essere una prima lezione, non avrei nemmeno immaginato di poter fare.

Cos’è il Flight Club per te?
Il Flight Club per me è casa, è l’amore di questo gruppo di ragazze e ragazzi che per me è come una famiglia.

Cosa ti piace del Flight Club?
Il Flight Club si trova innanzitutto in una posizione strategica comodo da raggiungere e con molto parcheggio; ha un’elevata quantità di lezioni e permette di allenarsi su un ampio orario.

Un momento legato al Flight Club che ricordi con emozione?
Premesso che tutto ciò che è Flight Club è emozione, il momento che ricordo con più intensità è stata proprio la lezione di prova, quando, finalmente, si stava realizzando un mio sogno

Un consiglio che daresti a chi si approccia a questa disciplina per la prima volta?
Be’, costanza e determinazione sono quello che in questa disciplina dà risultati.

La difficoltà più grande che hai dovuto affrontare in questa disciplina?
Il potenziamento delle braccia, prima di iniziare questa disciplina non riuscivo nemmeno ad aprire una bottiglia d’acqua.

© 2014 FlightClubMilano